DDLmkvHD

Sort articles by: Date | Most Rates | Most Views | Comments | Alphabet
HD 720p
 Luigi36     23-09-2016, 17:35     Teatro - Spettacoli Sd / HD 720i/p
Paranormal Activity - La Dimensione Fantasma (2015).mkv BluRay Rip 720p x264 AC3 ITA-AC3/DTS ENG

Il quinto episodio della serie Paranormal Activity. Il film è incentrato sui Fleeges - il padre (Chris J. Murray), la madre Emily (Brit Shaw) e la loro giovane figlia Leila (Ivy George) - che si trasferiscono in una casa e scoprono l'esistenza di una videocamera e di una scatola di videocassette nel garage.


Shadowland (2013)[teatro] dvd5 copia 1:1 ing

Shadowland (2013)[teatro] dvd5 copia 1:1 ing

Lo spettacolo unisce scene mobili di diverse forme e dimensioni per dare vita a una rappresentazione che alterna giochi d'ombre e coreografie danzate, raccontando in maniera surreale il sensazionale mondo di una ragazzina che vuole diventare adulta.



Premiata Pasticceria Bellavista (2000) dvd5 copia 1:1 ita

Premiata Pasticceria Bellavista (2000) dvd5 copia 1:1 ita

Ermanno e Giuditta Bellavista, fratello e sorella, vivono a Napoli dove gestiscono una pasticceria. Hanno entrambi ereditato da loro padre una terribile forma di diabete e, a causa di questa malattia, Ermanno è diventato cieco. L'uomo ha però ancora una speranza, quella di un trapianto, che gli permetterà di tornare a vedere il mondo. E non solo...

Il Teatro di Gigi Proietti - Serata D' Onore (2004).avi AC3 DvdRip - ITA

SERATA D'ONORE (2004) "Il teatro di Gigi Proietti": la sua comicità, i suoi show, i suoi personaggi, le sue macchiette, gli stornelli, gli scioglilingua, le canzoni, ma anche il teatro classico e le prove d'attore più importanti, da Otello a Cyrano.
"Serata d'onore": un omaggio a Roma e ai grandi del teatro. Roma, Teatro Brancaccio, la serata più importante della sua carriera. Un invito all'emozione, nello spettacolo che festeggia 40 anni d'amore dedicati al teatro, in nome della sua più grande musa: la città eterna. In "Serata d'onore Gigi proietti racconta di sé, della sua arte, e di chi lo ha preceduto, con momenti toccanti in cui sfoglia l'album dei ricordi. Dal prologo di Marc'Aurelio, agli appassionanti tributi ad Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Aldo Fabrizi, Paolo Stppa e Anna Magnani.
Luigi Proietti, detto Gigi (Roma, 2 novembre 1940), è un attore, comico, regista, cantante, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.
Protagonista di molti film e di numerose fiction televisive di successo, personalità tra le più complete e valide dello spettacolo italiano, è considerato da molti l'erede artistico di Ettore Petrolini.
Come attore teatrale è particolarmente apprezzato per le sue doti di affabulatore e trasformista.
Figlio di Romano Proietti, di Porchiano del Monte (Provincia di Terni), e della casalinga Giovanna Ceci, di San Clemente di Leonessa (Provincia di Rieti), ha vissuto i primi dieci mesi della sua vita in una casa in via di sant'Eligio (una traversa di Via Giulia) a Roma.[1] Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo "Augusto" di Roma, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell'Università La Sapienza, che abbandonerà a sei esami dalla laurea. Appassionato di musica sin da bambino, suona la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica e il contrabbasso, e nel tempo libero inizia ad esibirsi come cantante nelle feste studentesche, nei bar all'aperto, e, più avanti, nei night-club più celebri della capitale.

Il Teatro di Gigi Proietti - Serata D' Onore (2004) Dvd9 Copia 1:1 ITA

SERATA D'ONORE (2004) "Il teatro di Gigi Proietti": la sua comicità, i suoi show, i suoi personaggi, le sue macchiette, gli stornelli, gli scioglilingua, le canzoni, ma anche il teatro classico e le prove d'attore più importanti, da Otello a Cyrano.
"Serata d'onore": un omaggio a Roma e ai grandi del teatro. Roma, Teatro Brancaccio, la serata più importante della sua carriera. Un invito all'emozione, nello spettacolo che festeggia 40 anni d'amore dedicati al teatro, in nome della sua più grande musa: la città eterna. In "Serata d'onore Gigi proietti racconta di sé, della sua arte, e di chi lo ha preceduto, con momenti toccanti in cui sfoglia l'album dei ricordi. Dal prologo di Marc'Aurelio, agli appassionanti tributi ad Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Aldo Fabrizi, Paolo Stppa e Anna Magnani.
Luigi Proietti, detto Gigi (Roma, 2 novembre 1940), è un attore, comico, regista, cantante, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.
Protagonista di molti film e di numerose fiction televisive di successo, personalità tra le più complete e valide dello spettacolo italiano, è considerato da molti l'erede artistico di Ettore Petrolini.
Come attore teatrale è particolarmente apprezzato per le sue doti di affabulatore e trasformista.
Figlio di Romano Proietti, di Porchiano del Monte (Provincia di Terni), e della casalinga Giovanna Ceci, di San Clemente di Leonessa (Provincia di Rieti), ha vissuto i primi dieci mesi della sua vita in una casa in via di sant'Eligio (una traversa di Via Giulia) a Roma.[1] Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo "Augusto" di Roma, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell'Università La Sapienza, che abbandonerà a sei esami dalla laurea. Appassionato di musica sin da bambino, suona la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica e il contrabbasso, e nel tempo libero inizia ad esibirsi come cantante nelle feste studentesche, nei bar all'aperto, e, più avanti, nei night-club più celebri della capitale.
Il Teatro di Gigi Proietti - Serata D' Onore (2004) Dvd5 Custom ITA - MULTI

SERATA D'ONORE (2004) "Il teatro di Gigi Proietti": la sua comicità, i suoi show, i suoi personaggi, le sue macchiette, gli stornelli, gli scioglilingua, le canzoni, ma anche il teatro classico e le prove d'attore più importanti, da Otello a Cyrano.
"Serata d'onore": un omaggio a Roma e ai grandi del teatro. Roma, Teatro Brancaccio, la serata più importante della sua carriera. Un invito all'emozione, nello spettacolo che festeggia 40 anni d'amore dedicati al teatro, in nome della sua più grande musa: la città eterna. In "Serata d'onore Gigi proietti racconta di sé, della sua arte, e di chi lo ha preceduto, con momenti toccanti in cui sfoglia l'album dei ricordi. Dal prologo di Marc'Aurelio, agli appassionanti tributi ad Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Aldo Fabrizi, Paolo Stppa e Anna Magnani.
Luigi Proietti, detto Gigi (Roma, 2 novembre 1940), è un attore, comico, regista, cantante, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.
Protagonista di molti film e di numerose fiction televisive di successo, personalità tra le più complete e valide dello spettacolo italiano, è considerato da molti l'erede artistico di Ettore Petrolini.
Come attore teatrale è particolarmente apprezzato per le sue doti di affabulatore e trasformista.
Figlio di Romano Proietti, di Porchiano del Monte (Provincia di Terni), e della casalinga Giovanna Ceci, di San Clemente di Leonessa (Provincia di Rieti), ha vissuto i primi dieci mesi della sua vita in una casa in via di sant'Eligio (una traversa di Via Giulia) a Roma.[1] Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo "Augusto" di Roma, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell'Università La Sapienza, che abbandonerà a sei esami dalla laurea. Appassionato di musica sin da bambino, suona la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica e il contrabbasso, e nel tempo libero inizia ad esibirsi come cantante nelle feste studentesche, nei bar all'aperto, e, più avanti, nei night-club più celebri della capitale.
Il Teatro di Gigi Proietti - Caro Petrolini (1983) Dvd9 Copîa 1:1 ITA

Luigi Proietti, detto Gigi (Roma, 2 novembre 1940), è un attore, comico, regista, cantante, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.

Protagonista di molti film e di numerose fiction televisive di successo, personalità tra le più complete e valide dello spettacolo italiano, è considerato da molti l'erede artistico di Ettore Petrolini.

Come attore teatrale è particolarmente apprezzato per le sue doti di affabulatore e trasformista.

Figlio di Romano Proietti, di Porchiano del Monte (Provincia di Terni), e della casalinga Giovanna Ceci, di San Clemente di Leonessa (Provincia di Rieti), ha vissuto i primi dieci mesi della sua vita in una casa in via di sant'Eligio (una traversa di Via Giulia) a Roma.[1] Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo "Augusto" di Roma, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell'Università La Sapienza, che abbandonerà a sei esami dalla laurea. Appassionato di musica sin da bambino, suona la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica e il contrabbasso, e nel tempo libero inizia ad esibirsi come cantante nelle feste studentesche, nei bar all'aperto, e, più avanti, nei night-club più celebri della capitale.
Il Teatro di Gigi Proietti - Caro Petrolini (1983).avi AC3 DvdRip - ITA

Luigi Proietti, detto Gigi (Roma, 2 novembre 1940), è un attore, comico, regista, cantante, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.

Protagonista di molti film e di numerose fiction televisive di successo, personalità tra le più complete e valide dello spettacolo italiano, è considerato da molti l'erede artistico di Ettore Petrolini.

Come attore teatrale è particolarmente apprezzato per le sue doti di affabulatore e trasformista.

Figlio di Romano Proietti, di Porchiano del Monte (Provincia di Terni), e della casalinga Giovanna Ceci, di San Clemente di Leonessa (Provincia di Rieti), ha vissuto i primi dieci mesi della sua vita in una casa in via di sant'Eligio (una traversa di Via Giulia) a Roma.[1] Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo "Augusto" di Roma, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell'Università La Sapienza, che abbandonerà a sei esami dalla laurea. Appassionato di musica sin da bambino, suona la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica e il contrabbasso, e nel tempo libero inizia ad esibirsi come cantante nelle feste studentesche, nei bar all'aperto, e, più avanti, nei night-club più celebri della capitale.
Il Teatro di Gigi Proietti - Caro Petrolini (1983) Dvd5 Custom ITA - MULTI

Luigi Proietti, detto Gigi (Roma, 2 novembre 1940), è un attore, comico, regista, cantante, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.

Protagonista di molti film e di numerose fiction televisive di successo, personalità tra le più complete e valide dello spettacolo italiano, è considerato da molti l'erede artistico di Ettore Petrolini.

Come attore teatrale è particolarmente apprezzato per le sue doti di affabulatore e trasformista.

Figlio di Romano Proietti, di Porchiano del Monte (Provincia di Terni), e della casalinga Giovanna Ceci, di San Clemente di Leonessa (Provincia di Rieti), ha vissuto i primi dieci mesi della sua vita in una casa in via di sant'Eligio (una traversa di Via Giulia) a Roma.[1] Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo "Augusto" di Roma, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell'Università La Sapienza, che abbandonerà a sei esami dalla laurea. Appassionato di musica sin da bambino, suona la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica e il contrabbasso, e nel tempo libero inizia ad esibirsi come cantante nelle feste studentesche, nei bar all'aperto, e, più avanti, nei night-club più celebri della capitale.

Il Teatro di Gigi Proietti - Attore a Modo Mio .avi AC3 DvdRip - ITA

Un'altra occasione per gustare scene note e meno note dell'attore: accanto al celeberrimo Fattaccio non è da meno (anzi) lo splendido terremoto di Avezzano, superato solo da Shylock, atipica incursione drammatica. Con il resto si ride molto, ma si può anche pensare; perché tra il serio ed il faceto la proposta teatrale di Proietti fa strame di tutti i gigionismi ed i trucchetti di cui molto teatro trombone si è nutrito in Italia. Occhio al balanzone Prodi (ma siamo negli anni 70!)

Luigi Proietti, detto Gigi (Roma, 2 novembre 1940), è un attore, comico, regista, cantante, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.
Protagonista di molti film e di numerose fiction televisive di successo, personalità tra le più complete e valide dello spettacolo italiano, è considerato da molti l'erede artistico di Ettore Petrolini.
Come attore teatrale è particolarmente apprezzato per le sue doti di affabulatore e trasformista.
Figlio di Romano Proietti, di Porchiano del Monte (Provincia di Terni), e della casalinga Giovanna Ceci, di San Clemente di Leonessa (Provincia di Rieti), ha vissuto i primi dieci mesi della sua vita in una casa in via di sant'Eligio (una traversa di Via Giulia) a Roma.[1] Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo "Augusto" di Roma, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell'Università La Sapienza, che abbandonerà a sei esami dalla laurea. Appassionato di musica sin da bambino, suona la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica e il contrabbasso, e nel tempo libero inizia ad esibirsi come cantante nelle feste studentesche, nei bar all'aperto, e, più avanti, nei night-club più celebri della capitale.
[center]Il Teatro di Gigi Proietti - Attore a Modo Mio Dvd9 Copîa 1:1 ITA

Un'altra occasione per gustare scene note e meno note dell'attore: accanto al celeberrimo Fattaccio non è da meno (anzi) lo splendido terremoto di Avezzano, superato solo da Shylock, atipica incursione drammatica. Con il resto si ride molto, ma si può anche pensare; perché tra il serio ed il faceto la proposta teatrale di Proietti fa strame di tutti i gigionismi ed i trucchetti di cui molto teatro trombone si è nutrito in Italia. Occhio al balanzone Prodi (ma siamo negli anni 70!)

Luigi Proietti, detto Gigi (Roma, 2 novembre 1940), è un attore, comico, regista, cantante, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.
Protagonista di molti film e di numerose fiction televisive di successo, personalità tra le più complete e valide dello spettacolo italiano, è considerato da molti l'erede artistico di Ettore Petrolini.
Come attore teatrale è particolarmente apprezzato per le sue doti di affabulatore e trasformista.
Figlio di Romano Proietti, di Porchiano del Monte (Provincia di Terni), e della casalinga Giovanna Ceci, di San Clemente di Leonessa (Provincia di Rieti), ha vissuto i primi dieci mesi della sua vita in una casa in via di sant'Eligio (una traversa di Via Giulia) a Roma.[1] Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo "Augusto" di Roma, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell'Università La Sapienza, che abbandonerà a sei esami dalla laurea. Appassionato di musica sin da bambino, suona la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica e il contrabbasso, e nel tempo libero inizia ad esibirsi come cantante nelle feste studentesche, nei bar all'aperto, e, più avanti, nei night-club più celebri della capitale.
[/center]
Il Teatro di Gigi Proietti - Attore a Modo Mio Dvd5 Custom ITA - MULTI

Un'altra occasione per gustare scene note e meno note dell'attore: accanto al celeberrimo Fattaccio non è da meno (anzi) lo splendido terremoto di Avezzano, superato solo da Shylock, atipica incursione drammatica. Con il resto si ride molto, ma si può anche pensare; perché tra il serio ed il faceto la proposta teatrale di Proietti fa strame di tutti i gigionismi ed i trucchetti di cui molto teatro trombone si è nutrito in Italia. Occhio al balanzone Prodi (ma siamo negli anni 70!)

Luigi Proietti, detto Gigi (Roma, 2 novembre 1940), è un attore, comico, regista, cantante, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.
Protagonista di molti film e di numerose fiction televisive di successo, personalità tra le più complete e valide dello spettacolo italiano, è considerato da molti l'erede artistico di Ettore Petrolini.
Come attore teatrale è particolarmente apprezzato per le sue doti di affabulatore e trasformista.
Figlio di Romano Proietti, di Porchiano del Monte (Provincia di Terni), e della casalinga Giovanna Ceci, di San Clemente di Leonessa (Provincia di Rieti), ha vissuto i primi dieci mesi della sua vita in una casa in via di sant'Eligio (una traversa di Via Giulia) a Roma.[1] Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo "Augusto" di Roma, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell'Università La Sapienza, che abbandonerà a sei esami dalla laurea. Appassionato di musica sin da bambino, suona la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica e il contrabbasso, e nel tempo libero inizia ad esibirsi come cantante nelle feste studentesche, nei bar all'aperto, e, più avanti, nei night-club più celebri della capitale.

Non ti pago (1940).avi AC3 DvdRip - ITA

Commedia in tre atti di Eduardo De Filippo Edizione televisiva B/N 1964

Non ti pago (1940) Dvd9 Copia 1:1 ITA

Commedia in tre atti di Eduardo De Filippo Edizione televisiva B/N 1964
Non ti pago (1940) Dvd5 Custom ITA - MULTI

Commedia in tre atti di Eduardo De Filippo Edizione televisiva B/N 1964